L’arte del modellare

Dopo aver scoperto quanto possa essere divertente realizzare un film in famiglia, stimolate la fantasia dei vostri ragazzi con l’arte del modellare, seguendo i consigli di un esperto di quest’affascinante attività.

Dopo aver scoperto quanto possa essere divertente realizzare un film in famiglia, stimolate la fantasia dei vostri ragazzi con l'arte del modellare, seguendo i consigli di un esperto di quest'affascinante attività.

Quadri in 3D

Lo sapevate che con la pasta modellabile si possono creare originali quadri in 3D?

Gianni Viceconte è un artista bolognese che da circa 50 anni ha perfezionato la sua tecnica, dando vita a coloratissime opere in rilievo, utilizzando il Pongo. Inoltre, ama condividere la propria arte anche con i più piccoli, tenendo laboratori artistici nella Scuola Primaria. Nell’età evolutiva, la manipolazione è infatti fondamentale per lo sviluppo delle capacità di coordinamento motorio, oltre che di concentrazione. Perché allora non giocare agli scultori?

Per aiutare i bambini a prendere dimestichezza con questa particolare forma espressiva Gianni consiglia un esercizio semplice e divertente… 

Striscia la fantasia

Come primo esperimento, potreste far realizzare dei simpatici serpentelli colorati come quelli rappresentati in questa immagine:

- procuratevi dei panetti di Pongo di colori diversi;

- invitate i ragazzi a scatenare la creatività mixando le diverse tonalità e lavorando la pasta fino a ottenere tante palline colorate;

- fate stendere le palline ottenute su una superficie piena e con la mano formate tanti piccoli bastoni di lunghezze diverse, da attorcigliare su se stessi per creare i serpentelli.

 Scatenare la fantasia

Una volta che si saranno “scaldati” i ragazzi potranno provare a definire forme più complesse, utilizzando, sotto la vostra supervisione, gli utensili più adatti, come palette, formine e coltelli.

Cercate qualche spunto? Scorrete la photogallery qui sotto per ammirare alcuni dei lavori realizzati da Gianni e dai suoi alunni.

Buon divertimento. E naturalmente, buone vacanze!

Buon divertimento!

Questo articolo quanto ha acceso la tua creatività?
Grazie
/5
Potrebbero interessarti
Rimani aggiornato
Iscriviti alla Newsletter Fila per avere tutti gli ultimi aggiornamenti