Allenare la fantasia

Questa collezione nasce proprio per esercitare le mani a disegnare forme armoniche con un movimento fluido e scorrevole e per sperimentare le relazioni sinestetiche tra il movimento la forma e il colore. È un piacere incredibile tuffare le dita nei colori, mescolarli e creare segni colorati e liberi, ed è una occasione per confrontare la […]

"Quando la mano si perfeziona in un lavoro scelto spontaneamente, e nasce la volontà di riuscire, di superare l'ostacolo, la coscienza si arricchisce di qualcosa di ben diverso da una semplice cognizione: è la coscienza del proprio valore". MARIA MONTESSORI

Questa collezione nasce proprio per esercitare le mani a disegnare forme armoniche con un movimento fluido e scorrevole e per sperimentare le relazioni sinestetiche tra il movimento la forma e il colore.

È un piacere incredibile tuffare le dita nei colori, mescolarli e creare segni colorati e liberi, ed è una occasione per confrontare la matericità dei colori a dita con i colori digitali, immaterici e astratti degli strumenti tecnologici.

L’esperienza tattile diventa l’esperienza saliente, possiamo anche dimenticare l’aspetto visivo e fare esercizi ad occhi chiusi; il bambino pensa ad una forma, chiude gli occhi e prova a rappresentarla concentrandosi sul movimento delle mani e delle dita, come un pianista. A movimenti fluidi e scorrevoli corrispondono segni e forme armoniche.

Si può anche provare a colorare ‶a due dita″ o a ‶due mani″ impiegando la destra e la sinistra contemporaneamente, con movimenti simmetrici e coordinati per creare cuori, alberi di natale, mele e tutte le forme simmetriche che ci offre la natura o che la mente suggerisce. È una attività che riduce la tensione muscolare ed emotiva, che si può fare in classe, ma anche a casa, in giardino, con il coinvolgimento degli adulti.

Nei primi tre anni di vita il bambino esplora visivamente il mondo e la sua attenzione è rivolta più alle forme che al colore: che cos’è? Questo è un ombrello, una mela, un albero. Solo quando le forme sono ormai conosciute l’attenzione si sposterà sul colore.

Con il set colori a dita Arcobaleno si possono creare delle forme casuali e colorate, che piegando il foglio diventano simmetriche, da interpretare con la fantasia come le forme delle nuvole.

Due macchie vicine e colorate possono ricordare le ali di una farfalla, una macchia rossa può sembrare la corolla di un fiore: poi con un tocco di colore il bambino completa l’intuizione e inizia a creare.

 

*FONTE: tratto da “Dall'infanzia all'adolescenza di Maria Montessori”. (I edizione originale francese con il titolo De l'enfant à l'adolescent, 1948).

 

Giotto be-bè presenta, in collaborazione con Francesca Valan, designer del colore, un progetto didattico rivolto alle Scuole Materne e al Primo Ciclo Elementari con i nuovi set colori a dita in flacone 6x750ml. Ognuno presenta una selezione di colori e una guida didattica digitale accessibile tramite QR-code.

Per scoprire di più su Giotto be-bè colori a dita visita il sito Giotto be-bè Colori a Dita Set Rainbow Colors - Per la Classe | Colori a dita | FILA

Guarda il video e lasciati ispirare!

Questo articolo quanto ha acceso la tua creatività?
Grazie
/5
Potrebbero interessarti
Educare al pensiero creativo
Fantasia di texture
In moltissimi contesti si parla di texture come sinonimo di ‘pattern’, ma cosa sono in realtà l
Rimani aggiornato
Iscriviti alla Newsletter Fila per avere tutti gli ultimi aggiornamenti